venerdì, giugno 10, 2005

PERCHE' DICIAMO SI'

Il 12 e il 13 giugno in Italia si vota per modificare la legge 40 sulla fecondazione assistita. Lo spauracchio dell'eugenetica, la salute delle donne, la libertà di scelta.

Quattro sì, da credente:

I divieti e le imposizioni non aiutano a crescere: per questo una donna cattolica va a votare

L'embrione e la persona

Nessun cattolico troverà mai una definizione adeguata dell'essere umano che possa applicarsi anche a una cellula

Al voto, con furore
Una scrittrice con un figlio difficile spiega da "inguaribile agnostica" il dolore e i dubbi davanti alla sofferenza.
E difende con forza la possibilità che non sia più così

I quesiti del referendum

Il 12 e il 13 giugno gli italiani sono chiamati a pronunciarsi in un referendum abrogativo di alcuni articoli della legge 40 sulla fecondazione assistita. I quesiti del referendum sono quattro


Il primo
riguarda la libertà di rinricerca scientifica: la legge vieta la sperimentazione sugli embrioni e il loro rincongelamento, e le ricerche sulle cellule staminali.

Il secondo riguarda la salute della donna: per evitare la produzione di embrioni in sovrannumero, la legge impone una serie di limiti alle procedure che rende fisicamente più ravoso l'impegno della donna; limita alle coppie sterili il ricorso alla procreazione assistita, non permettendo l'accesso a chi rischia per esempio di trasmettere una malattia genetica; vieta la diagnosi preimpianto

Il terzo quesito riguarda l'autodeterminazione e la salute della donna: la legge si basa sull'idea che il concepito è soggetto di diritto con pari dignità rispetto alle altre parti coinvolte nella fecondazione assistita; da questo derivano alcune limitazioni che possono scoraggiare le coppie o mettere a rischio la salute della donna
riguarda la libertà di ricerca scientifica: la legge vieta la sperimentazione sugli embrioni e il loro congelamento, e le ricerche sulle cellule staminali.


6 commenti:

MilkSugar78 ha detto...

Spero che la maggioranza degli italiani vada a votare, e che lo faccia in modo consapevole...

Purtroppo credo che vinceranno l'ignoranza e il bigottismo, soprattutto al sud...

Per quanto mi riguarda non posso che votare 4 Sì...

Anonimo ha detto...

...speriamo che con sole o senza l'ita;ia vada comunque a votare! (si)

io ha detto...

perche' viviamo in uno stato laico e non islamico

Anonimo ha detto...

e' stata una buona idea scrivere qualcosa sui quesiti referendari. pero' sono 4 e ne sono stati spiegati solo 3.....

avy ha detto...

ehm... minchiolina.

MilkSugar78 ha detto...

Non mi ero sbagliata sulla vincita di IGNORANZA E BIGOTTISMO AL SUD...

...ke delusione..