giovedì, agosto 25, 2005


...a Nord del Brasile, l'asilo per i bambini e' come stare in spiaggia tutto il giorno...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Dolcissimi loro...adorabile il vostro pensiero* E' molto carino da parte vostra scegliere di mostrarci la spontaneità di questi momenti...riescono a penetrare la nostra "urbanissima" corazza e farci riflettere un po' di più...

Anonimo ha detto...

Ma riflettere "de che"???? E dai....

Cris ha detto...

...e' un po' il ns intento...mostrarvi delle foto che abbiano un senso di altre culture

Anonimo ha detto...

I bamibini dei cosiddetti paesi occidentali giocano e crescono in strutture più complesse e "protette"...abituati fin dall'inizio della loro vita a convivere con le prime piccole barriere sociali. E' evidente che tutto questo non corrisponde assolutamente con la semplicità dell'educazione che viene impartita ai bambini di questo paese e con l'immediatezza con cui imparano a tessere i loro primi rapporti sociali.
Al di là dei pericoli a cui possono essere sottoposti e cmq al diverso livello di istruzione di cui possono disporre, mi chiedo se non sia tuttora più importante per un bambino crescere in un ambiente spontaneo come questo.
Solo questo mi fa riflettere !!! e mi crea un po' d'invidia...