sabato, maggio 06, 2006


19 commenti:

Anonimo ha detto...

sempre MILANO milano e milano.. e che caZZo

BIGOUT ha detto...

...inviateci delle segnalazioni su altre citta'...basta mandare una mail a bigoutblog@yahoo.com

Anonymous ha detto...

Hai ragione tesoro, e che cazzo sempre Milano....dimmi dove sei collocato?

Venezia Palazzo Grassi mostra della collezione Pinault intitolata "We are we going?"

Basilea Fondazione Beyeler mostra Matisse, figura - colore - spazio

Vienna Kunsthalle mostra Black, Brown, White immagini di fotografi sudafricani , dopo l'abolizione dell'apartheid

Roma Vittoriano la mostra Modigliani

Londra British Museum Disegni di Michelangelo

Palermo Piazza Politeama la mostra di Yann Arthus Bertrand "La terra vista dal cielo"

Palermo Orto botanico Eco Vision Festival progetto che coniuga cinema e ambiente

Palermo Palazzo dei Normanni Michele Ciacciofera e Heinz Schattner la mostra Dipinti e fotografie del celebre viaggio di Goethe in Sicilia

avy ha detto...

caro bigout, si mangia e si beve? %-)

cara anonymouservizievole, scusa, replico qui ad una tua vecchia domanda e a uno nostro anziano "misundestanding": c'entro con la pubblicità perché ci lavoro, e avevo capito che il "moretti" a cui mi suggerivi di chiedere per il festival di cannes fosse l'ex presidente dell'art director's club italiano, non nanni il regista.

il "misundestanding" era su una buccia di banana: tu ti riferivi al festival del cinema, io a quello della pubblicità. %-)

Anonymous ha detto...

Si è sempre in tempo a sanare le incomprensioni! ...del resto il mio legame con la pubblicità si è andato affievolendo....

Ho letto bene??? Servizievole???? Io???? Che non ho mai fatto nulla per nulla, in una perfetta interpretazione del do ut des di latina memoria?

avy ha detto...

cara anonymous, era per il servizio che hai offerto dall'anonimo del "e che caZZo"... cosa ti aspetti da lui in cambio? %-)

Anonymous ha detto...

Che vada a vedere al Museo regionale di Messina (perchè credo lui sia, in chilometri, più vicino di me) la mostra sui prodotti di design creati in Finlandia a firma di Alvar Aalto (io ne possiedo un vaso), Tapio Wirkkala, Timo Sarpaneva, e me la racconti!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

SN ALLOCATO A PALERMO :)

Anonimo ha detto...

SN ALLOCATO A PALERMO:) lamentavo il fatto che persone di palermo come quelli di Bigout parlassero sempre di milano e milano....

Anonymous ha detto...

...allora a Messina ci puoi andare!!

Ero pronta a segnalarti di tutto di più...ho sulla scrivania la rivista del touring con una ventina di pagine dedicate agli eventi, potrei parlare di quello che si fa ad Agliè, Guarene d'Alba, Pienza, Pietrasanta, Codroipo, Fermo, Fidenza, Leno ecc. ecc. ...ma parliamo di Pelermo....colmo le carenze di Bigout, dettagliando alcune cose.

"La terra vista dal cielo" è una mostra fotografica vista da più di 60 milioni di persone che è stata anche in via Dante a Milano (si può dire Milano??? o non la nominiamo neanche?!?), che è carina perchè all'aperto e lo scenario del Politeama, ne aumenterà l'effetto.

Notizie qui

http://www.comune.palermo.it/Eventi/piazza_politeama/la_terra_vista_dal_cielo/mostra.htm

Perdono per l'indicazione Piazza Politeama, del precedente post, che non esiste ma che è piazza Ruggiero Settimo.

E poi Goethe artista capace di riprodurre la realtà con il lapis e il pennello, come lui stesso dice e che nel suo "Viaggio in Italia" ha regalato alla vostra città adorabili descrizioni. Giungendo dal mare, rimase colpito dal fascino e dalla suggestione del golfo di Palermo "Non è possibile esprimere a parole la trasparenza vaporosa che avvolgeva le cose davanti Palermo... chi ha visto tutto questo non lo dimentica più".

Poi magari nel pomeriggio trovo i brani e ve ne seleziono a mio "sindacabile" giudizio, alcuni passi.

Avy??? anche amanuense sono (da leggersi con accento siculo).

avy ha detto...

cara anonymous, yep, certosina.

Anonimo ha detto...

già vista la mostra del politeama.. ma grazie per gli altri suggerimenti:)

Anonymous ha detto...

Siamo entrati in porto ... e un lieto spettacolo si è subito presentato ai nostri occhi ... La città, con le spalle a nord, è situata ai piedi di alti monti. Sopra la città, per l’ora in cui eravamo, il sole gettava tutti i suoi raggi, in modo che le ombre tenui delle facciate delle case ci stavano di fronte, rischiarate dal riflesso. A destra il monte Pellegrino, con le sue forme graziose in piena luce, a sinistra la spiaggia adagiata via via coi suoi seni, le sue sporgenze, i suoi promontori. Ma quel che produceva l’effetto più suggestivo, era il verde tenero degli alberi, le cui cime, illuminate da dietro, ondeggiavano davanti le case nell’ombra, come grandi sciami di lucciole vegetali. Un vapor chiaro dava una mano di azzurro a tutte le ombre ...

Entrammo in città per una porta piuttosto singolare, (composta cioè di due enormi pilastri, ma senza architrave, affinché il carro di Santa Rosalia, alto come una torre, vi possa passare in occasione della festa famosa) ...

Il chiaro di luna ci attirò verso sera nuovamente sulla rada ... era una splendida illuminazione, una calma e un fascino grandi. La luna piena diffondeva un incanto inesprimibile. La posizione di Palermo, tutta rivolta a nord, fa sì che la città e la spiaggia si trovino in rapporto singolare rispetto agli astri, il cui riflesso non si vede mai nelle onde ...

Ho passato delle ore deliziose nel giardino pubblico, in prossimità del molo. È il più meraviglioso angolo di questa terra. Concepito sopra un disegno normale, ha tuttavia qualcosa di fiabesco ... una vegetazione così intricata e straordinaria…le piante ostentano un verde ... che ora è più giallastro, ora più azzurrastro ... Ma quel che conferiva all’insieme una grazia incomparabile era una vaporosità intensa ... Diffusa sugli oggetti più lontani, sui battelli, sui promontori ...

L’impressione di quel giardino incantato m’era rimasta troppo profondamente scolpita nell’anima; le onde di un celeste cupo nell’orizzonte a nord, che lottavano per penetrare nell’insenatura del golfo, lo stesso odore tutto particolare del mare vaporante, tutto mi richiamava alla mente non meno che ai sensi l’isola beata dei Feaci ...

Palermo, 1787
Johann Wolfgang Goethe

Anonymous ha detto...

prego... però a messina ci puoi andare!!!

spero ti sia gradito anche lo stralgio appena pubblicato, i puntini sospensivi sono parti mancanti... amanuense ok ma a tutto c'è un limite.

Io ho comprato Viaggio in Italia recentemente per contrastare le rotture di palle della stampa straniera!

Anonimo ha detto...

bello!!! sei una ragazza suppongo...:)

Anonymous ha detto...

Cos’è uno scherzo?!?
Lo spero… spero tu sia, diciamo così, un simpatico burlone ... perché se così non fosse, i vostri problemi di memoria sarebbero molto ma molto gravi!!! Dobbiamo ricominciare di nuovo tutto da capo??? Ma non avevamo dato per assodato e perfettamente acquisito almeno questa, tra le indicazioni sulla mia persona? E poi ... neanche ho voglio di scherzare ... sono nei miei certi giorni mensili e la mia irascibilità subisce delle impennate che portano a picchi notevoli. Ora ... o non mi provocate o .... torno tra qualche giorno. Chiaroooooo??????

leoluca ha detto...

... acidella !!!

Anonymous ha detto...

...scazzata...visto anche che avrò un presidnete della repubblica che non mi piace.... un altro comunista!

leoluca ha detto...

questi comunisti !!!!
ci rovineranno !!
cmq tu stai serene... piccola acidella !