lunedì, marzo 31, 2008

Food 2.0 o Alimentazione del futuro?



Alixir: Food 2.0 o Alimentazione del futuro?
Forse nessuno dei due casi, ma a primo impatto vedendo il filmato pubblicitario o la pubblicità su stampa, può dare questa impressione.
Questo week end credo di averne capito la sua complessità.

La presentazione di Barilla per Alixir nel proprio temporary store a Roma (qui) dedicata ai blogger, è stato un passo significativo nel mondo della comunicazione delle aziende di food and beverage in Italia.
L’incontro curato da Mirko e Alex ha radunato circa 30 blogger che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con un nutritop team Barilla, tra cui Eugenio Perrier, e Richard Williams, quest’ultimo si è occupato della comunicazione a 306 gradi dal packaging al filmato pubblicitario.
Ho avuto il piacere di scambiare due chiacchere con Richard Williams, persona forte e ricca di energia!

Credo sia interessante considerare alcune rilevanze emerse da quest’appuntamento:

La comunicazione è diventata conversazione: l’azienda (il Mktg, il nutrizionista e il Designer/ADV) si è messa a disposizione di un gruppo di bloggers per confrontarsi su critiche, osservazioni e titubanze di vario genere.
La presentazione iniziata in maniera leggermente formale, è proseguita in maniera più informale ed è terminata con una cena fuori programma al Cul de Sac, in campo dei fiori, dove Marco Magli ed Eugenio insieme ad una decina di bloggers, alla ricerca di un piatto di cacio e pepe hanno chiacchierato ed in un certo senso hanno fatto brainstorming sul progetto Alixir.
Aver trovato delle belle persone, disponibili e soprattutto trasparenti, con voglia di capire il net, i social media è stato terreno fertile per avere una serata piacevole.

Sono buoni i prodotti? I Pan di Bricohe hanno la stessa bontà che avevano quando ero piccolo il tegolino o le crostatine! Oggi credo di averne mangiati 4.
E' stata anche occasione per rivedere degli amici e conoscerne di nuovi, qui due video della domenica passata assieme e del sabato notte....
- Lele the Alixir Man

5 commenti:

misterpalace ha detto...

Cris, chi ha curato gli altri 54 gradi della comunicazione Alixir? :-)

Ciao,
Marco

BIGOUTblog ha detto...

ciao Marco!!!
ops! bhe...direi che gli altri 54...sono user generated content....
:-)

Anonimo ha detto...

le confezioni dei prodotti, tutte nere...se mangnano pure? :-)
Marco B

BIGOUTblog ha detto...

...in effetti, tutte nere...forse non sono per tutti...ma per un target specifico...

Blup ha detto...

Ma CRI! Io sogno ancora i Tegolini e i Soldini!!

Sará stato stupendo e se poi siete stati al Cul de Sac...simply perfect;)